Snai bonus benvenuto
Eurobet bonus benvenuto
Sisal bonus di benvenuto
betfair bonus benvenuto
Trattative e acquisti del calciomercato di Serie A

Trattative e acquisti del calciomercato di Serie A

Calciomercato di gennaio importante per la Serie A

Il calciomercato è già cominciato da due settimane esatte e tra voci confermate o meno sembra essere una finestra di mercato importante. Non ho l'impressione che si svolgeranno solo qualche piccolo ritocchino da parte di club neanche di prima fascia. D'altronde si passa dal caso Verdi, che vorrebbe continuare al Bologna anzichè andare a Napoli alla voce cinese su Nainggolan, che vedrebbe il belga vicino al Guanghzou Evergrande, top team della Super League cinese, allenato da Fabio Cannavaro. Meritano entrambi approfondimento, ma li ho già citati per far capire quanto sia ampio e orizzontale la sfera di discussione di questa sessione di calciomercato.

Qui Napoli, Juventus e Roma

Di sicuro la trattativa tribolata per portare Simone Verdi all'ombra del Vesuvio è quella che sta rubando le attenzioni di tutti. Sia perchè si tratta di un talento importante (in italia nessuno è perfettamente ambidestro come lui) sia perchè l'ex Milan ha rifiutato. Stava già tentennando da un po', dubbioso se spostarsi a gennaio. Ma mi sembra molto strano, anche perchè Sarri di solito apprezza e fa giocare molto i giocatori che già ha avuto (furono insieme ad Empoli). O c'è qualcun'altra squadra nei pensieri di Simone Verdi per giugno o davvero l'emotività del ragazzo lo porta a dubitare di un suo apssaggio in azzurro. Arriverà probabilmente Gerard Delofeu, che trovo molto più adatto al gioco di Sarri: sarà un ripiego vincente a mio avviso, ma occhio a Lucas Moura, ultimissimo nome nell'agenda di Giuntoli. Il Napoli con la Juventus sta cercando di contendersi il portiere dell'Espanyol Pau Lopez, che a giugno si libererà a zero. E' un 23enne, ottimo prospetto del calcio spagnolo. Il Napoli tuttavia pensa pure a Perin per giugno. La Juventus si muove solo in ottica futura. Emre Can sembra già arrivare senza problemi, si tratta inoltre il nordcoreano Han, al cui Cagliari potrebbero essere girati diversi giovani, tra cui Cerri e Caligara. Per il centrocampo si continuano a guardare Praet e Cristante, ma occhio a Pellegrini. La Roma appunto vive un momento di precisa confusione, proprio a centrocampo. I bagordi di capodanno di Nainggolan non sono piaciuti, e la Roma sta capendo quale puo' essere la cifra che il belga farebbe eventualmente monetizzare. Tuttavia non credo che Nainggolan andrà via a gennaio, tantomeno in Cina. Se parte un centrocampista si pensa al croato Coric. Nel frattempo l'unico che potrebbe davvero partire è Bruno Peres, più improbabile Emerson Palmieri.

Qui Inter, Milan, Lazio

L'Inter sembra davvero la squadra di vertice più attiva. Lisandro Lopez (buon colpo come riserva, ruolo che dovrebbe avere appunto) già c'è, mentre Rafinha ancora non è arrivato, ma difficilmente il brasiliano non sbarcherà alla Pinetina. Più difficile a mio avviso l'arrivo pure di Ramires visto che il apssaggio da un club di Suning all'altro (Jiangsu Suning e Inter) non è proprio qualcosa di semplice da impostare. D'altronde l'Inter deve fare solo 17 gare, e sistemando la tre quarti con Rafinha credo che questa rosa sia completa per le partite rimaste. La Lazio invece, dopo aver preso Caceres dal Verona, come d'accordo, sta pensando di blindare i suoi gioielli. Da Milinkovic Savic a De Vrij. L'olandese rinnoverà e andrà via a giugno: con il suo gesto permetterà a Lotito di monetizzare. Chapeau Tare, ancora una volta. Il Milan invece osserva Julian Brandt, ennesimo prodotto di qualità del cantiere tedesco, ma sarà difficile strapparlo al Bayer Leverkusen, visti il momento finaziario. Nel frattempo Suso si toglie dal calciomercato, mentre Gustavo Gomez è in orbita Boca Juniors.

Qui Atalanta, Fiorentina, Sampdoria, Torino

L'Atalanta non pensa ad acquistare, la rosa sembra davvero competitiva. Si potrebbe sfoltire, con orsolini che richiede spazio. Sarebbe dovuto andare al bologna a sostituire Simone Verdi, ma il mancato passaggio del 25enne al Napoli, Orsolini potrebbe cambiare destinazione. A Firenze tutto ruota su Khouma Babacar: c'è un'offerta di 15 mln dal Crystal Palace, in Premier League. D'altronde l'attaccante senegalese non viene mai messo al centro dei progetti viola, e questa potrrebbe essere un'occasione per monetizzare molto visto che Babacar è un prodotto del vivaio viola, quindi la plusvalenza sarebbe totale. La Sampdoria cerca di sfoltire pure, Djuricic dovrebbe passare al Benvento e si cercano acquirenti per Dodò, mentre piace Kryeziu del Lucerna. Al Torino piace Laxalt e Dusamba, mentre l'idea di prendere un vice Belotti è sempre di moda: si parla di Gabbiadini e Pazzini. Sadiq dovrebbe andare alla Salernitana a trovare spazio.

Qui Udinese, Bologna, Chievo Verona, Genoa, Sassuolo

L'Udinese cerca di sfoltire, Bajic dovrebbe andare in Turchia, mentre Bochniewicz va in prestito in Polonia. Si cerca di trattenere i gioielli: Barak e Jankto sono nei taccuini di, rispettivamente, Juventus e Milan. Per il Bologna si pensa ai già citati Gabbiadini e Orsolini, ma tutto gira già attorno a Verdi: qui bisogna attendere i prossimi giorni. Anche il Chievo Verona dipende da un giocatore: Roberto Inglese. L'attaccante, promesso al Napoli, resterà a Verona. Si guarda poi in Sudamerica, piace Romero del Belgrano. Quest'ultimo piace pure al Genoa che  abbraccia Pedro Pereira, terzino ex Samp. Matri invece doveva andare al Parma, ma Iachini vuole trattenere l'ex Juventus. Sempre vivo l'interesse per Paletta del MilanKouamè del Cittadella.

Qui Cagliari, SPAL, Crotone, Hellas Verona, Benevento

Il Cagliari stringe per avere Caldirola, mentre Ceter e il greco Lykogiannis sono quasi ufficiali. Si cerca di tenersi stretto Barella, sul quale potrebbe scatenarsi un'asta. La SPAL ha ingaggiato Thiago CIonek, mentre si aspetta il via libera dal Torino per Bonifazi. Il Crotone ha dato al Foggia Kragl, e sogna l'islandese Bjarnason, che alzerebbe di parecchio la qualità in mezzo al campo. Sta per arrivare Benali dal Pescara. L'Hellas Verona sta per presentare Matos dall'udinese e cerca di trattenere Bessa, sul quale c'è l'interesse di Fiorentina, Genoa e Torino. Il Benevento di certo è la squadra di bassa classifica che meglio si sta rinforzando, e vedendo la classifica è anche giusto che sia cosi. Sono arrivati Sandro, ex Tottenham, Billong, Guillherme, e piacciono Bonfizi e Acquah. Sarà un finale di stagione tutto da godere, anche dalle retrovie.

 

 

Ritratto di andreatorrisi.at

...

Aggiungi un commento